Letture estive e cose sbagliate, stanno bene insieme

20140802-221934-80374933.jpgL’estate, dicono, sia il momento giusto per leggere libri: libri da comprare, da mettere in valigia, da scaricare sul proprio reader, da mostrare in spiaggia, da fotografare sui social.
Continua a leggere

Annunci

Oggi più che mai “Le cose sbagliate” a favore del prestito bibliotecario gratuito

bibliooutdoor.001In un momento così funesto e privo di grandi orizzonti per tutte le strutture culturali esistenti sul nostro territorio regionale e nazionale, esprimersi in modo chiaro e forte, senza mezzi termini o fraintendimenti, sull’importanza di una cultura realmente libera, aperta e accessibile a tutti, vuol dire soprattutto compiere dei gesti, portare in primo piano i fatti.

“Le cose sbagliate”, come romanzo, ma prim’ancora come progetto editoriale indipendente e aperto al confronto con i lettori così come, più in generale, con tutti i fruitori dei servizi culturali pubblici, ha in questi due mesi o poco più di vita, raccolto l’attenzione della gente proprio perché è riuscito a proporre non solo una storia, dei personaggi, un mondo letterario, ma perché io come autore, la mia casa editrice, chi mi ha dato una mano nell’organizzazione delle diverse date di presentazione, le librerie stesse, hanno dato spazio ad un’idea, l’idea di un libro libero, non vincolato a dinamiche editoriali trite e ritrite, a promozioni di facciata.

Un libro così, che spesso io stesso ho amato e amo definire culturalmente outdoor, deve mettersi a disposizione di tutti, ecco perché, oggi più che mai mi piace far sapere che se volete leggerlo, non è necessario che lo comprate, è disponibile presso le biblioteche, perché #lecosesbagliate è un libro a favore delle gratuità del prestito bibliotecario ed è contrario a qualunque norma o direttiva che vorrebbero renderlo a pagamento rendendo così meno aperto l’accesso alla cultura.

Quindi, se volete leggere #lecosesbagliate, potete prenderlo in prestito in biblioteca, a Campobasso presso la BiblioMediaTeca comunale, in doppia copia ma al momento entrambe in prestito, e Biblioteca Provinciale “Pasquale Albino”.
Leggere non è una cosa sbagliata, qualunque sia il modo!

Se poi vi fa piacere tenerlo con voi, il libro a Campobasso è acquistabile presso: Libreria Universitaria Manzoni in viale Alessandro Manzoni, 81; a Termoli è acquistabile presso: Libreria Fahrenheit in via Cina, 34.

Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su Ibs, da qui: http://www.ibs.it/code/9788898969012/aceto-carmine/cose-sbagliate.html

Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su Amazon, da qui: http://www.amazon.it/gp/product/8898969015?ie=UTF8&seller=A2R5K3JIWWVSNX&sn=Edizioni

L’edizione in ebook di Le cose sbagliate è acquistabile in tutti i maggiori store online.

“Le cose sbagliate”, un romanzo e lo spirito trail…

Oramai è risaputo il connubio esistente tra questo libro, “Le cose sbagliate”, e il mondo del trail, anzi la passione per il trail, la corsa in montagna o su sentieri sterrati.

Oltre a scorrere tra le righe della storia come passione e stile di vita di uno dei protagonisti del romanzo, il bibliotecario, l’intera vicenda produttiva del libro è stata caratterizzata da una spiccata volontà di ribaltare gli schemi editoriali convenzionali, di entrare in simbiosi con i lettori effettivi o con quelli potenziali, seguendo uno spirito culturalmente outdoor che è servito ad eliminare preconcetti e barriere, soprattutto nei già tanti momenti relativi alle presentazioni fatte in giro.

A quanti, mi fanno domande sul trail, su come nasce una passione simile, e se leggendo “Le cose sbagliate”, che non è un manuale di corsa trail ci tengo a chiarirlo :-), sentite aleggiare lo spirito trail ma non riuscite ad afferrarne il concetto, l’invito che faccio è di provare a guardare questa foto, un gruppo sorridente e senza barriere, aperto, dove non conta la società d’appartenenza, ma appartenere.

Appartenere a chi suda per oltre 13 km, come e’ successo domenica 6 luglio, al Trail dei 100 pozzi a Trasacco, e riesce a mettersi alla prova con il sorriso sulle labbra.spirito trail

Non fare il pappagallo! Leggi differente, leggi #lecosesbagliate

Non fare il pappagallo! Leggi differente
Leggi #lecosesbagliate
In cartaceo o in ebook su tutti gli store online

Estratto da Senza titolo.001

Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su ibs, da qui:http://www.ibs.it/code/9788898969012/aceto-carmine/cose-sbagliate.html

Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su Amazon, da qui:http://www.amazon.it/gp/product/8898969015?ie=UTF8&seller=A2R5K3JIWWVSNX&sn=Edizioni+Homeless+Book

L’edizione in ebook di Le cose sbagliate è acquistabile in tutti i maggiori store online.

Durante la tua estate cerca “Le cose sbagliate” in ebook: pratico, economico e senza DRM

Durante la tua estate, quando avrai valigie già troppo piene e poco spazio per portarti dietro qualcosa che ti tornerà in mente all’ultimo momento,

cerca ‪#‎lecosesbagliate‬

non solo in queste foto ma anche su tutti gli store online in ebook

cerca.001

perché leggere in digitale non è una cosa sbagliata ed è molto pratico ed economico, soprattutto se, come nel caso di “Le cose sbagliate”, l’edizione ebook è senza DRM.

Due mesi di “Le cose sbagliate TrailTour. Un romanzo portato in giro”

le cose sbagliate trailtour 2 mesiDue mesi di presentazioni per “Le cose sbagliate”, tanti incontri, tanti compagni di viaggio, diversi chilometri macinati, un libro sbagliato sempre nello zaino e ancora tanta altra strada da fare insieme.
Il libro a Campobasso è acquistabile presso: Libreria Universitaria Manzoni in viale Alessandro Manzoni, 81.
A Termoli è acquistabile presso: Libreria Fahrenheit in via Cina, 34.
Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su ibs, da qui: http://www.ibs.it/code/9788898969012/aceto-carmine/cose-sbagliate.html
Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su Amazon, da qui: 
http://www.amazon.it/gp/product/8898969015?ie=UTF8&seller=A2R5K3JIWWVSNX&sn=Edizioni

L’edizione in ebook di Le cose sbagliate è acquistabile in tutti i maggiori store online.

Da AFRA una serata unica e coinvolgente per “Le cose sbagliate TrailTour. Un romanzo portato in giro”

afraCi sono momenti, ore, minuti, secondi, che sparigliano le carte della tua vita. Sono episodi che sembrano accadere per caso, che semplificano con una frase o con uno sguardo, le tante, troppe, “cose sbagliate” che ti porti dentro, quelle che non hai fatto diventare ancora le cose importanti della tua vita e per la tua vita, non sempre per vigliaccheria o convenienza ma per poca convinzione.
I fulmini che ti scaricano addosso la loro energia se non ti uccidono ti rendono pieno di nuova vita, quella visione finalmente limpida e immediata che ti appare a portata di mano, che forse è sempre stata a portata di mano, ma che aspettava il tempo giusto per palesarsi.
In questo tour di presentazioni di “Le cose sbagliate”, ho spesso incontrato tante cose giuste, ho avuto l’opportunità di incamerare influenze diverse e contagiose, di respirare salubremente la passione più vera per l’arte, la lettura, i libri e per la scrittura. Già solo per questo non ringrazierò mai abbastanza questo mio libro, ma ancora di più devo dirgli grazie perché senza di lui non sarei arrivato ieri sera, 26 giugno, a Larino, al Centro Culturale AFRA, nel posto esatto dove mi aspettava, da chi sa quanto tempo, la visione limpida e serena di quello che voglio provare e continuare a fare nella mia vita.

Giovedì 26 giugno a Larino presentazione di “Le cose sbagliate” presso AFRA

Anche con quest’aria che tira, finalmente calda, con questi “chiari di luna” che toccano chi lavora nel settore culturale nella nostra Regione, soprattutto se si azzarda a maneggiare materiale altamente “infiammabile”, in tutti i sensi, come i libri, giovedì 26 giugno, alle ore 18.30, presso il Centro Culturale Afra a Larino, #lecosesbagliatetrailtour, un romanzo portato in giro, prosegue imperterrito la sua marcia. In pieno spirito trail e culturalmente outdoor, incurante delle intemperie e delle intemperanze che suscitano i libri, le biblioteche, i lettori, gli autori e persino i bibliotecari professionisti nel nostro bel paese. Senza preclusioni parleremo di libri, fin quando ce lo lasceranno fare, almeno quello, e del romanzo “Le cose sbagliate”, che di libri e biblioteche è profondamente intriso, con la gente, con i lettori, con chi ancora si ostina a frequentare le biblioteche e i bibliotecari. Ci vediamo a Larino, ci vediamo da Afra, mettendoci come sempre, almeno per quel che mi riguarda, la faccia!

20140624-115948-43188039.jpg

Oggi per #lecosesbagliate si compiono i primi due mesi di vita editoriale

Primopiano AcetoOggi per #lecosesbagliate si compiono i primi due mesi di vita editoriale, invece, per #lecosesbagliatetrailtour, un romanzo portato in giro, siamo già al primo mese d’incontri e confronti con chi ama leggere, ovviamente non solo il romanzo #lecosesbagliate.
Avvicinarsi anche fisicamente a chi legge o a chi ti legge e’ un’esperienza sempre formativa, umanamente e culturalmente, e aiuta a non rinchiudersi in un inesistente torre d’avorio, errore sempre più diffuso e grossolano fatto dai grandi editori, che espongono le loro grandi firme unicamente in contesti di un certo charme, tipo festival e saloni internazionali. Quotidiano Aceto
I lettori sono ovunque e leggono di tutto, che piaccia o no, non solo grandi autori o etichette impegnate a mettere su multistore invece che centri librari.

 

Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su ibs, da qui: http://www.ibs.it/code/9788898969012/aceto-carmine/cose-sbagliate.html

Le cose sbagliate in cartaceo ordinabile e acquistabile su Amazon, da qui: http://www.amazon.it/gp/product/8898969015?ie=UTF8&seller=A2R5K3JIWWVSNX&sn=Edizioni+Homeless+Book

L’edizione in ebook di Le cose sbagliate è acquistabile in tutti i maggiori store online.